News in pillole

Lions Club Umbertide: visita dei ragazzi delle scuole medie di Umbertide e Montone alla mostra delle opere del concorso “Un poster per la Pace”

Lions Club Umbertide: visita dei ragazzi delle scuole medie di Umbertide e Montone alla mostra delle opere del concorso “Un poster per la Pace”
12 febbraio
09:54 2018

whatsapp-image-2018-02-10-at-14-30-111 whatsapp-image-2018-02-10-at-14-31-298 whatsapp-image-2018-02-10-at-14-30-123 26907271_10214995968002080_4250336096064535134_n

Perugia – Il Lions Club Umbertide, insieme al Lions Club Montone Aries, ha organizzato una visita alla mostra della selezione delle opere che nell’ambito del Distretto 108 L hanno partecipato al concorso “Un poster per la pace”. La mostra, la cui sede è a Perugia, in via Oberdan (ex Chiesa della Misericordia), quest’anno assume una particolare importanza: non solo per la consueta massiccia partecipazione degli studenti delle scuole medie che hanno realizzato i lavori, ma anche per la ricorrenza del trentennale della manifestazione. I protagonisti principali della visita sono stati i ragazzi delle scuole medie di Umbertide, Montone e Pierantonio, accompagnati dagli insegnanti di arte e immagine Giuliana Agostinelli e Maurizio Albanesi, nonché da Rolando Pannacci, presidente del Lions Club Umbertide e da alcuni soci del club stesso. Tra l’altro una studentessa della Scuola Media Mavarelli Pascoli di Umbertide, Cristina Ceccagnoli, si è classificata terza in ambito regionale umbro e questa è stata la migliore occasione per un meritato riconoscimento anche all’istituto scolastico ed ai docenti. Ad accoglierli Federica Ravacchioli, responsabile distrettuale del concorso, Antonio Ansalone, presidente della Zona 9 B della IX Circoscrizione del Distretto 108L e Marco Terzetti del Lions Club Perugia Concordia, che insieme a Pannacci hanno ricordato la grande importanza della manifestazione, significando come la pace ci riguardi da vicino tutti i giorni. Ha partecipato all’evento anche l’assessore alla scuola del Comune di Perugia Dramane Diego Wagué, cui va il ringraziamento di tutti i Lions per aver ospitato la mostra all’interno di locali di proprietà dell’amministrazione comunale di Perugia. Anche Wagué ha ricordato l’importanza della manifestazione, con particolare riferimento ai valori di pace consacrati nella Costituzione italiana. Una copia di un’edizione speciale della Costituzione edita dalla Regione Umbria, è infatti stata donata a tutti gli studenti da parte dei Lions Club che hanno organizzato la mostra. E siccome siamo in periodo carnevalesco, ai ragazzi è stata offerta una colazione a base di frappe, strufoli e brighelle, cui è seguita, sempre grazie all’intercessione di Wagué, una breve visita a Palazzo dei Priori. Proprio a Palazzo dei Priori e poiché il mondo è piccolo, i Lions hanno casualmente incontrato altri Lions, vale a dire la presidente del Lions Club Perugia Host Ketty Savino, che insieme ad una delegazione del suo club si trovava in visita con il presidente del Lions Club Salerno Host ed ad alcuni soci del club campano in occasione del gemellaggio tra i due sodalizi.

 

di Raffaello Agea (addetto stampa Lions Club Umbertide)

 

Share

Commenti