Lions Club “Latina Terre Pontine” – Premi ai giovani. – Lions Club – Distretto 108 L

Lions Club “Latina Terre Pontine” – Premi ai giovani.

Sabato 19 maggio presso la Sala San Tommaso d’Aquino della curia vescovile di Latina si sono conclusi i progetti: “Premio alle scuole, Poster per la pace e Premio alla bontà” presentati dal club Lions “Latina Terre Pontine” ai ragazzi delle scuole della provincia di Latina.

Il Presidente del Club Gervasio Marini ha accolto gli studenti, i docenti e i genitori delle scuole partecipanti: ”Alessandro Volpi” di Cisterna di Latina, “Torquato Tasso” “Giovanni Cena” “Giuseppe Giuliano” ”Alessandro Volta” ”Don Milani” “Aldo Manuzio” di Latina, “Gaetano Manfredini” e “Giovanni Verga” di Pontinia,   “Orsolini-Cencelli” Borgo Vodice di Sabaudia e Antonella Di Muro, Assessore alla  Cultura e Istruzione del Comune Latina, ha portato i saluti del Sindaco e ringraziato i Lions per il loro servizio umanitario svolto sul territorio.

Il programma della giornata e i partecipanti sono stati presentati dal GMT del Club Costantino Mustacchio, alla presenza anche del Presidente di Zona Antonio Cirillo. In apertura della manifestazione la socia Carla Borgioni ha presentato l’associazione tracciandone la storia con un taglio cinematografico e, per quanto riguarda i Lions oggi in relazione al pubblico presente, per lo più nativi digitali, si è soffermata sui Service del Centenario che mirano a coinvolgere i giovani.

Il Presidente Gervasio Marini ha illustrato il motto ufficiale dell’associazione WE SERVE asserendo che i Lions sono sempre presenti per affrontare ogni necessità ed emergenza sia del territorio che della comunità e sono sempre disponibili ad aiutare il prossimo senza scopo di lucro; ha inoltre illustrato l’intitolazione dei premi che sono stati dedicati ad Antonio De Angelis e Francesco Razzano, soci venuti a mancare recentemente.

Durante la giornata si è tenuta l’interessantissima relazione sulla biodiversità urbana e qualità dell’ambiente: api di città – api di tutti . I relatori, Marco Siniscalco, Gastone Galba e Fabio Vasti della Ass.ne  Bees in town , hanno evidenziato come il paesaggio urbano presenti una maggiore biodiversità rispetto alle aree rurali dove l’agricoltura ha cambiato radicalmente il paesaggio e come la necessità di coltivare derrate alimentari abbia favorito l’utilizzo di agenti chimici altamente pericolosi per la vita degli esseri viventi. La città diventa quindi un rifugio per le api che rimangono meno esposte a diserbanti, insetticidi e concimi chimici; Latina è tra le prime città in Italia ad effettuare la sperimentazione delle api in città.

Successivamente sono stati premiati i ragazzi che hanno partecipato al Premio alle scuole “Antonio De Angelis” sul tema “I giovani e il risparmio-il futuro nelle tue mani”: Primo classificato: Valerio Cacciotti e Simone Rini- Istituto Comprensivo A.Volta di Latina. Secondo classificato: Alessandro Bandiera, Aurora Bertolissi, Lorenza Buffa, Aurora Caprorelli, Silvia De Gennaro, Erika Giuliani, Giusy Marchiotto, Lorenzo Mattia, Rebecca Monti, Sofia Proietti della Classe IIIA e IIIC – Istituto comprensivo Orsolini-Cencelli – B.go Vodice – Sabaudia (Latina).

Terzo classificato: Classe IIA – Istituto comprensivo G. Manfredini – Quartaccio – Pontinia – (Latina).

Quarto classificato: Romina Baselice – Gioele Mattia – Alessia Masotto – Angelica Negossi – Eleonora Sannino Classe IIIB – Istituto comprensivo Orsolini-Cencelli – B.go Vodice – Sabaudia (Latina).

Si è proceduto alla premiazione del Poster della Pace 2017-18 Il futuro della pace. Si elencano gli alunni premiati dal club ed inviati a Roma: Federica Massimo Classe 2C I.C. Aldo Manuzio Latina, Eleonora Bastianini Classe 3C I.C. Torquato Tasso Latina, Sara Scorsini Classe 2  I.C. Giovanni Verga Pontinia, Ududec Edvin Classe 3° Giovannni Cena Latina, Sofia Abbatecola  Classe 1G  I.C. Alfonso Volpi Cisterna di Latina, Chiara Sabbatino Classe 3C I.C. Manfredini    Pontinia, Pagano Alessia Classe 2C I.C. Orsolini–Cencelli Sabaudia, Duilio Corbo Classe 3 A I.C. Don Milani   Latina

In questo anno sociale per la terza volta è stato istituito il premio bontà rivolto ai giovani che si sono particolarmente distinti per il loro comportamento benevolo verso il prossimo: è stata premiato dal Responsabile del progetto Maurizio Marini il giovane atleta Valerio Catoia che ha salvato a Sabaudia una bambina che rischiava di annegare.Il premio “Francesco Razzano” è consistito in un buono libri del valore di euro cinquecento, sponsorizzato dalla Banca Mediolanum.

Sono stati altresì dati riconoscimenti a numerosi ragazzi per l’originalità dei loro lavori. La premiazione è stata curata per il Concorso Poster della Pace dalla socia responsabile Anna Angeletti e per il premio alle scuole dalla socia responsabile Diana Pellegrini. In chiusura di cerimonia il Presidente Gervasio Marini   ha ringraziato i soci presenti, i docenti delle scuole per aver motivato i loro alunni alla partecipazione ai concorsi; ha ringraziato i soci componenti della commissione –Diana Pellegrini, Patrizia Petti, Anna Angeletti, Giulia Cernicchiola, Carla Borgioni, Aurelio Brancatelli, Federico De Angelis che in hanno esaminato i lavori presentati dagli alunni.

Antonio Cirillo

Condividi su

 

Scroll to top