Question Time per il Lions Quest – Lions Club – Distretto 108 L

Question Time per il Lions Quest

25 settembre 2018, 23:24

Intervista al PDG Ida Panusa già Country Director[1] per il Multidistretto 108

D: Ida che cos’è il Lions Quest?

R: Prima ancora di parlare di Lions Quest (LQ) è doveroso citare quanto il FINANCIAL TIMES ha asserito :
il LCI è un’Associazione Umanitaria classificata dalle società di rating come la migliore organizzazione non governativa (ONG) nel mondo con cui cooperare.

D: Qual è la “mission”?

R: Partendo dal motto “WE SERVE”, la mission è da sempre quella di sostenere i cittadini del domani. Per questo ha raccolto l’appello lanciato nel 1979 dell’OMS sulla necessità di dare ai minori quelle capacità vitali necessarie per una crescita sana.

D: Come opera il Lions Club International tramite il LQ?

R: Con la prevenzione. Il LQ è una organizzazione pedagogica specializzata in programmi di prevenzione.

D: Programmi per quali scuole?

R: per la scuola primaria (Skills for Growing),  scuola secondaria 1° grado ( Skills for Adolescence), per gli studenti di 16/20 anni ( Skills for Action) e grazie al Senior Trainer Giacomo Pratissoli per i ragazzi che praticano sport (Progetto Insieme nello Sport)

Tutti i Progetti Lions Quest sono percorsi completi di prevenzione primaria al disagio ed alla devianza ,fondati su un processo che stimola apprendimenti sociali ed emotivi.

D: Vi sono dei rapporti con le Istituzioni che facilitano questi corsi?

R: Abbiamo vari Protocolli d’Intesa ed Accreditamento con il MIUR, con il Ministero di Grazia e Giustizia, Sezione Minori, con la Regione Sicilia ed i Patrocini della Regione Emilia Romagna, della Provincia Bologna, delle Regioni di Abruzzo, di Sardegna, dell’Umbria, del Veneto, e della Provincia di Alessandria.
Inoltre è concesso l’uso del LOGO dell’Università Sapienza di Roma.

D: Perché programmi di prevenzione centrati soprattutto sulle scuole?

R: La ricerca dimostra che quando i giovani fanno esperienze relative all’apprendimento socio-emotivo hanno maggiori possibilità di ottenere risultati positivi, sia nella crescita personale sia a livello di successo scolastico.

D: In cosa fattivamente il LQ aiuta i giovani?

R: Li aiuta ad acquisire:

Consapevolezza di sé

Consapevolezza sociale

Capacità decisionale

Gestione di sé

Capacità relazionali

D: Chi sono i soggetti coinvolti nel LQ?

R: I Genitori, i quali dopo il corso hanno il supporto di un  testo altamente qualificato “Gli Anni Sorprendenti”, ovviamente gli Alunni (testo “Cambiamenti e Sfide”) e soprattutto i Docenti (testo “Metodologia”) che sono in prima fila a fronteggiare le sfide del bullismo, delle devianze e di altri non meno importanti disagi.

[1] Country Director = responsabile e referente del Progetto Lions Quest per il Multidistretto ITALY dal 2007 al 2013

Condividi su

 

Scroll to top