AILD e Cani Guida LIONS insieme per la Corsa di Miguel a Roma – Lions Club – Distretto 108 L

AILD e Cani Guida LIONS insieme per la Corsa di Miguel a Roma

29 gennaio 2019, 16:16

Domenica 20 Gennaio l’AILD – Associazione Lions per il Diabete, e il Servizio Cani Guida Lions sono intervenuti come Partner della Corsa di Miguel (www.lacorsadimiguel.it).

Per chi non la conoscesse, la corsa di Miguel è giunta ormai alla sua XX edizione: è infatti nata il 9 gennaio del 2000. Una data tutt’altro che casuale: proprio il 9 gennaio del 1978 Miguel Sanchez, podista e poeta argentino, venne rapito da un commando paramilitare, diventando uno dei quasi 30.000 desaparecidos vittime della dittatura. Dal 2015 gli organizzatori hanno scelto come nuovo ed esclusivo traguardo dell’intera manifestazione il tartan dello Stadio Olimpico, divenuto uno dei tratti distintivi della Corsa assieme alla caratteristica cornice dello Stadio dei Marmi Piero Mennea, scelto come location per l’accoglienza dei runners prima e dopo la gara.

La corsa di Miguel è, da sempre, una corsa unica nel suo genere, e nell’animo e nelle intenzioni ha tanti punti di contatto con la missione di noi Lions, motivo per cui la partnership è stata più che benvenuta. La corsa, infatti:

  1. E’ aperta a tutti:

Due tracciati (i classici 10 chilometri e i 3 chilometri della Strantirazzismo), due formule (competitiva e non competitiva), una partecipazione che spazia dai bambini delle scuole materne ai loro bisnonni. Da quasi vent’anni la Corsa di Miguel è la corsa di tutti. Aperta a chi ama la competizione e a chi preferisce marciare o passeggiare con passeggini e cani, alle carrozzelle e alle carrozzine, agli abili e ai super abili.

  1. E’ solidale

Si corre o cammina per sostenere le onlus che si impegnano ogni giorno per aiutare chi è in difficoltà.

  1. Collega i banchi ai campi (di atletica)

Nei progetti con le scuole insegna l’aggregazione e la solidarietà.

A fronte di una partecipazione massiccia, nonostante la pioggia, dei Romani (quasi 8000 per la 10km e 2000 per la 3km), una, purtroppo piccola, squadra di Lions ha partecipato alla passeggiata “Strantirazzismo” di 3km, partita dal Ponte della Musica e chiusasi dentro lo stadio olimpico. Una bellissima manifestazione, di cui i cani guida sono partner già da 4 anni, mentre l’AILD era al suo esordio.

Una occasione importante per promuovere e diffondere le nostre iniziative, che poteva essere ancora più lieta se fossimo stati in tanti. Siamo però certi che, leggendo del nostro entusiasmo e guardando le foto della manifestazione, l’anno prossimo e quelli a venire saremo sempre di più!

Arrivederci alla prossima edizione, prevista a gennaio 2020!

Daniela Mattiuzzo Brunetta, segretario del Lions Club Roma Host

 

Condividi su

 

Scroll to top