II Circoscrizione: marzo mese della FORMAZIONE ovvero la Keyword del Futuro – Lions Club – Distretto 108 L

II Circoscrizione: marzo mese della FORMAZIONE ovvero la Keyword del Futuro

19 marzo 2019, 14:24

L’inizio del corrente mese di marzo ha visto la FORMAZIONE al centro di iniziative innovative della 2^ Circoscrizione e la partecipazione di un suo O.D. ad un corso A.L.L.I. (Advanced Lions Leadership Institute): entrambe in un’ottica di un work in progress.

La Presidente della 2° Circoscrizione, Alessandra Rossi, ha messo in atto un “progetto pilota” con un Workshop avente ad oggetto “l’azione dei Lions e dei Leo per la comunità: il successo di fare squadra”, svoltosi a Tivoli. Ad inizio lavori Il Governatore ha portato i suoi saluti ai tre Presidente di Zona, ai Presidenti, Segretari e Officer GMT, GLT, GST e LCIF di Club, dopodiché    i partecipanti sono stati suddivisi in gruppi di lavoro e guidati a simulare la progettazione, la realizzazione e la simulazione di un Service, che è l’obiettivo dei Club.

Spunti di riflessone sono stati stimolati dal brillante e sempre disponibile Lions di Bassano del Grappa, Claudio Pasini, Leader di area (europea) GLT, formatore certificato.

Sempre nella prima decade del mese, il Presidente della Zona B, Alberto Valentinetti, ha partecipato al Corso di Leadership per Lions Esperti, tenutosi a Marsiglia. Iniziativa promossa da L.C.I. Institutes Seminares Departement.

Per la prima volta un Corso di questo livello è stato tenuto in lingua italiana, grazie alla richiesta dei rappresentanti italiani nel Board del L.C.I. in considerazione del folto numero dei soci del MD.

Il Corso, basato in un coinvolgimento interattivo dei gruppi, in cui sono stato suddivisi i partecipanti, ha affrontato e sviluppato le tematiche della valenza della Delega, delle risorse per il Viaggio nel Service, della Gestione di un progetto e dello Sviluppo dei leader Lions di domani: corso destinato ad Officer di Club e di Distretto; ha permesso, altresì, di conoscersi e confrontarsi sulle diverse realtà lionistiche italiane in un clima costruttivo, positivo e in grande armonia.

Questi tipi di iniziative si inquadrano in una direttiva di Formare entro i prossimi anni circa 500. 000 Lions, per stimolare nuove collaborazioni, nel principio fondamentale del WE Serve e ancor più nel Fare a favore delle Comunità di appartenenza.

Alberto Valentinetti, Presidente Zona 2 B.

Condividi su

 

Scroll to top