Lions Club Roma Parioli – Bilancio dell’a.s. 2018/2019 – Lions Club – Distretto 108 L

Lions Club Roma Parioli – Bilancio dell’a.s. 2018/2019

30 giugno 2019, 11:27

Mancano ormai poche ore al termine dell’anno sociale 2018/2019 che mi ha vista alla Presidenza del Lions Club Roma Parioli, un anno ricco di eventi, di emozioni e di Service, vissuti insieme ai miei Soci nel pieno spirito del WE SERVE!

Un anno fa, durante il Passaggio di Campana che mi vedeva Presidente Incoming, espressi come unico desiderio, ispirata dai nostri scopi, quello di orientare ed organizzare la mia annata affinchè ogni attività del Club fosse fatta con l’idea di unire i club con i vincoli di amicizia, di fratellanza, convinta che solo insieme è possibile andare avanti per raggiungere gli obiettivi, siano essi piccoli o grandi. L’ho fatto puntando agli interclub, ma soprattutto con l’idea ben precisa che tutti i soci dovessero essere coinvolti e protagonisti di questo anno sociale.

Sono stata fortunata, ho avuto al mio fianco i soci che mi hanno sostenuta in ogni idea e, in ogni fase progettuale, sono stati sempre presenti e sempre molto attenti ai particolari, spesso assecondandomi.

Abbiamo iniziato subito con una assemblea del 19 luglio in cui abbiamo approvato il Programma e adottato il nuovo “Statuto e Regolamento” aggiornando quello che per il club risaliva al 1986. Ma non è finita qui perché durante l’anno abbiamo continuato a lavorarci e lo abbiamo vestito delle esigenze del club, diventando operativo nel mese di gennaio. E sempre a gennaio abbiamo elaborato il restyling del nuovo guidoncino presentato in occasione della visita del Governatore. Un Leone che, legato alla tradizione della sua prima “visione”, oggi con il suo evidente ruggito vuole farsi sentire attraverso le attività ed i Service.

Sono state affrontate le 5 aree: Vista, Salute, Diabete, Ambiente e Cancro infantile.

Abbiamo collaborato con l’Ordine dei Medici al Poster sull’Alimentazione Multidisciplinare. Una collaborazione che ci ha consentito di organizzare un interessante convegno che ci ha permesso di parlare delle nostre attività ad un pubblico non Lions di Medici ed Operatori Sanitari e, con una partecipazione di 25 club, abbiamo potuto donare una ingente somma a LCIF per la ricerca sulle RETINOPATIE DIABETICHE. E sempre grazie al Progetto del “Poster sull’Alimentazione”, abbiamo parlato di Lions anche nelle Aule del Senato dove abbiamo sottoscritto insieme ad altre realtà di Associazioni, aziende sanitarie ed Università, il Progetto del Poster. La stessa collaborazione che ci ha visti tra i protagonisti alla Fiera di Roma al “Salus Expo’” in uno stand dedicato in cui abbiamo portato tutti i Service del Distretto e sono stati effettuati screening gratuiti su Diabete e Vista, per 4 giorni.

Sempre per l’LCIF è stata fatta una donazione la cui raccolta fondi è avvenuta durante la Festa degli Auguri di Natale, in interclub, oltre 250 persone.

Abbiamo partecipato al convegno organizzato dall’Ara Pacis, riuscendo ad effettuare una raccolta fondi per “Lo Scrigno dei Sogni”, progetto del Gemelli per realizzare, con un dono, il desiderio dei bambini ricoverati in oncologia pediatrica.

Sempre per il reparto di Oncologia Pediatrica, ma questa volta dell’Umberto I, abbiamo portato, insieme al club Ferrari di Roma, i doni di Natale per i piccoli pazienti ricoverati.

E Poi la Domenica della Salute a piazza Santa Emerenziana con screening gratuiti sul diabete, circa 180 visite, e sulla vista, 200 visite e 19 occhiali rigenerati donati, distribuzione di stampati informativi su tutte le attività.

In quella occasione erano presenti anche i soci NEO GEMELLI del LC CROTONE HOST. Un gemellaggio che ci ha visti ospiti nella città di Crotone e poi operativi a Roma nella fase di conclusione del Gemellaggio.

In quel we pieno di attività, oltre a visite culturali con gli Amici di Crotone, abbiamo anche festeggiato la nostra CHARTER alla presenza del Governatore, di Autorità Lionistiche del 108Ya, il I Vice Governatore, e tanti amici presenti con musica in pieno spirito d’Amicizia.

Un’altra domenica è stata impiegata a favore dell’Ambiente con la raccolta, grazie soprattutto all’attività operativa dei ragazzi del Club Universitario e dei Leo del Roma Parioli, della plastica ma soprattutto dei Tappi di plastica, anche questo un altro service del club. Infatti, i tappi raccolti, insieme ai tappi già consegnati dal nostro club, sono stati donati ad un’Associazione, il Rifugio “la Grande Oasi” che ospita animali abbandonati e maltrattati e che venderà i tappi per autofinanziarsi, tappi che diventeranno arredo urbano o ausili ortopedici.

Abbiamo realizzato i Service tradizionali con una raccolta fondi per la Casa di Cagliari, il tradizionale “Poster per la Pace”, ottenendo un premio per una ragazzina che nel disegno promette molto bene. Abbiamo avuto due appuntamenti per “Viva Sofia: due mani per la vita” in due scuole, le stesse in cui abbiamo effettuato nel mese di febbraio due appuntamenti con “Sight for Kids”. Abbiamo portato a Roma, siamo stati il primo club romano a farlo, “Interconnettiamoci…ma con la Testa!”: 3 incontri in 3 scuole diverse ottenendo sempre un grande interesse ed entusiasmo. Sulla scorta di questo successo siamo stati nella compagine dei Club che a Montecatini ha presentato il Service Nazionale, vincitore per il prossimo Anno Sociale 2019-2010. Abbiamo raccolto e spedito 220 occhiali usati.

Siamo stati presenti al Congresso delle Città Murate, e con la stessa Associazione a cui siamo iscritti dal mese di  agosto, abbiamo iniziato la nostra annata con un bellissimo interclub con i club Roma Ara Pacis, Roma Urbe e Gaeta, alla Presenza del Presidente Internazionale, Giuseppe Guerra.

Abbiamo fatto il Mercatino dell’usato, un w.e. a Conca d’Oro ed i fondi raccolti nell’occasione, sono stati impiegati per una mega spesa che è stata donata alla Mensa del Tufello per Pasqua: 150 persone servite.

Abbiamo confermato gli accordi di collaborazione con due Municipi di Roma, il I ed il II ed a tal proposito, abbiamo consegnato 100 Barattoli per l’Emergenza ad un Centro anziani del I Municipio che ha 710 iscritti con un’età compresa tra i 60 ed i 90 anni mentre, nell’ambito del II Municipio abbiamo sovvenzionato la stampa di 2500 opuscoli sulla prevenzione delle ustioni in età prescolare che sono stati distribuiti in tutte le scuole del II Municipio. 2500 famiglie raggiunte ed una buona causa sostenuta.

Abbiamo fatto prevenzione Vaccini, con la distribuzione di opuscoli sulle vaccinazioni in relazione anche a ciò che si mangia quando si va in Paesi stranieri, e promozione della prevenzione Diabete con la stampa e la distribuzione di volantini in cui erano indicate le buone pratiche di prevenzione.

Ma anche prevenzione attiva! Ed allora con il Sevice “HelloWine” abbiamo effettuato una raccolta fondi a favore dell’Associazione dei Volontari di Protezione Civile SOS-ROMA SOCCORSO. In virtù della Convenzione in atto tra Lions e Protezione Civile dal 7 maggio scorso, abbiamo iniziato la promozione per dotazione e l’allestimento di Mezzi Cardioprotetti per i Volontari di Protezione Civile, che spesso si trovano a lavorare in situazioni di estrema emergenza.

E se il Tema di Studio Nazionale ha la durata di solo un anno, nel mese di Maggio abbiamo messo le fondamenta per continuare a parlare di Alimentazione anche il prossimo Anno. Infatti, in continuità con la collaborazione in atto con l’Ordine dei Medici, l’attività del club si conclude con la firma di un nuovo Progetto che vedrà il Club presente sulla locandina di un Master sull’alimentazione che si terrà all’Università LUMSA durante il prossimo anno accademico. Una vetrina che ci permetterà di parlare ancora delle attività svolte dai Lions, nel WE SERVE.

Un anno pieno di attività e di tanti obiettivi raggiunti, dunque, in un anno che mi ha travolto con un grande dolore personale per una grande perdita e, se non avessi avuto il sostegno di tutti coloro che mi sono stati accanto, dei miei soci che mi hanno assecondata nella progettualità e in tutto il nostro percorso, pur avendo idee, testardaggine, voglia di fare, mai avrei potuto fare da sola, a sottolineare ancora una volta che da soli non si va da nessuna parte!!!

Un grande grazie quindi a tutti i Soci del Club ed un grande in bocca al lupo ad Aurora, nella convinzione che siamo una bella quadra e, nella continuità, potremo fare ancora di più.

Monica Coppola, Presidente Lions Club Roma Parioli

Condividi su

 

Scroll to top